Violenza familiare in emigrazione

1 – 3 luglio 2014

btn invia domanda



Obiettivo

Migliorare le capacità di intervento degli operatori a favore delle famiglie che attraversano situazioni critiche, attenzionando le criticità e le caratteristiche proprie di un approccio interculturale al tema della violenza intrafamiliare, attraverso l'apporto di esperti e lo scambio di esperienze tra professionisti socio sanitari che operano in contesti interculturali.

Contenuti

La violenza intrafamiliare. Aspetti di psico sociologia delle migrazioni, utili a situare correttamente l'interpretazione dei comportamenti. Lo stress della famiglia in emigrazione. Il quadro giuridico e deontologico di riferimento.


Destinatari

Operatori socio-sanitari interessati alle tematiche e che si occupano, a vario titolo, di gestione dei migranti/stranieri. Sara data priorità di ammissione ai partecipanti con comprovata esperienza nel settore.

Durata

3 giornate (21 ore)

Responsabile CEFPAS

D. Giordano Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Quota di partecipazione: 340,00

Accreditamento ECM

Il CEFPAS, Provider regionale ECM, accredita il corso per tutte le figure professionali previste dal sistema. Per il rilascio dei crediti formativi ogni partecipante, secondo le regole del sistema ECM, partecipa a tutte le sessioni didattiche ed effettua la valutazione di gradimento e di apprendimento.

Iscrizione

E' possibile avanzare richiesta di partecipazione direttamente al CEFPAS cliccando sul pulsante Invia domanda.

La selezione dei partecipanti sarà effettuata in base all'ordine di arrivo delle domande di iscrizione. La conferma di ammissione al corso sarà comunicata attraverso la lettera di ammissione che verrà inviata agli interessati tramite posta elettronica o tramite fax.

 


Vulnerability Scanner