Corso di formazione manageriale per Dirigente di struttura complessa
Area territoriale e ospedaliera (corso DSC)

7-8 maggio 2014

Sottoarea: Middle Management e Ricertificazione

 

Sedi: CEFPAS Caltanissetta / Catania / Palermo

Le aule saranno attivate nelle tre sedi sulla base delle preferenze espresse all'atto dell'iscrizione e fino al raggiungimento del numero programmato di partecipanti. E' possibile organizzare la formazione in house, svolgendo il percorso formativo presso le sedi delle Aziende.

La realizzazione dei programmi di Alta Formazione per il Management caratterizza da ormai dieci anni una delle linee produttive di maggiore importanza per il CEFPAS, sia per le finalità perseguite sia per l'impegno nel condurre, con metodo e serietà, un modello utile alla buona gestione e alla qualità del sistema salute. L'Alta Formazione rappresenta un vero e proprio momento di "costruzione del SSR", in quanto snodo tra indirizzi strategici di politica sanitaria, sviluppo di competenze coerenti nei professionisti, cultura e supporto al cambiamento.

Il programma di Formazione Manageriale 2013/2014 segue il modello e l'architettura progettuale dei corsi già autorizzati dall'Assessorato regionale della Salute e avviati nel 2010/2011 secondo quanto previsto dal D.A. 30 dicembre 2009 (GURS - PARTE I N. 8 del 19-2-2010) link ico,seppure con una necessaria rimodulazione nei contenuti, resi attuali e coerenti ai processi di cambiamento organizzativo già avviati che vanno validamente supportati.

I progetti formativi sono orientati ai tre differenti ruoli previsti dal Decreto Assessoriale - Direttore generale, Direttore sanitario/amministrativo e Dirigente di struttura complessa - in funzione degli obiettivi da perseguire nel SSR, nell'intento di coinvolgere il Management in un percorso organico, basato su principi, obiettivi e strumenti comuni, che, al tempo stesso, valorizzi le competenze distintive e sviluppi le soft skills.

Caratteristiche principali dei corsi per Dirigente di Struttura Complessa

Durata

Il programma dei corsi di Formazione Manageriale per DSC è articolato in 9 moduli formativi, più 3 seminari di approfondimento su tematiche scelte dai partecipanti, per un totale di 25 giornate e 160 ore di attività d'aula.

Obiettivo generale

Fornire, nel quadro della riforma sanitaria regionale, le competenze manageriali che risultano indispensabili per il governo della complessità e per la gestione del cambiamento in sanità. In particolare il percorso si propone di far acquisire e sviluppare conoscenze e competenze per:

· leggere ed interpretare gli indicatori sociali, economici, politici, legislativi che influenzano le aziende sanitarie;

· analizzare problematiche organizzative e gestionali legate alla direzione di una struttura operativa;

· utilizzare gli strumenti manageriali per lo sviluppo di una struttura sanitaria.

Il percorso di formazione si sviluppa sulle 4 aree tematiche prioritarie indicate nel D.A. autorizzativo 30 dicembre 2009 che recepisce integralmente l'Accordo interregionale 10 luglio 2003

- Organizzazione e gestione dei servizi sanitari;

- Indicatori di qualità dei servizi;

- Gestione delle risorse umane;

- Criteri di finanziamento ed elementi di bilancio e controllo.

Le tematiche trattate nei diversi moduli saranno le seguenti:

1) Scenari e strumenti di innovazione: l'organizzazione per processi e prodotti assistenziali - 2 gg.

2) Change Management e valorizzazione del capitale umano nelle organizzazioni complesse - 3gg.

3) Organizzazione sanitaria, appropriatezza e Clinical governance - 2gg.

4) Project Management e gestione della qualità. Guida alla stesura del Project Work- 3gg.

5) Controllo di gestione e budget - 3gg.

6) La governance del rischio clinico e le buone pratiche per la sicurezza in sanità. I sistemi informativi sanitari - 3gg.

7) Politiche e strumenti di gestione e valutazione delle risorse umane: la valorizzazione del capitale umano nelle organizzazioni complesse - 2gg.

8) Health Technology Assessment e politiche di gestione del farmaco - 2gg.

9) La responsabilità dei sanitari e il D. Lgs. n. 81/2008 - 2gg.

I contenuti, oggetto di approfondimento nei singoli moduli del programma formativo, sono stati ulteriormente definiti adottando una logica di coerenza con i programmi formativi per DG e DS DA, tenendo comunque presente la specificità di alcuni ambiti tematici peculiari per l'affinamento delle competenze tecnico-professionali dei DSC.

Responsabile scientifico

Pier Sergio Caltabiano – Direttore della Formazione CEFPAS

Referente Cefpas

E. Indorato – Direzione Formazione

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Destinatari

Dirigenti del ruolo sanitario delle Aziende sanitarie (Medici, Odontoiatri, Veterinari, Farmacisti, Biologi, Chimici, Fisici, Psicologi) in possesso dei requisiti indicati dall'art. 4 del D.A. 30 dicembre 2009.

Numero di partecipanti per edizione

30

Costo a carico del partecipante

€. 3.000,00. La quota è comprensiva del materiale didattico e dei costi relativi ai coffee break.

Metodologia

Il corso è finalizzato all'applicazione di tecniche e strumenti operativi indispensabili nella direzione di strutture complesse. La metodologia didattica attiva è finalizzata a valorizzare l'esperienza e il vissuto professionale. Tecniche e strumenti metodologici proposti sono orientati ad affinare le capacità organizzativo/gestionali e la visione per processi che caratterizzano l'operato dei responsabili di struttura complessa. Esercitazioni in piccoli gruppi, casi di studio, autocasi e role playing sono utilizzati a supporto dei contenuti formativi affrontati.

Nell'ambito dei moduli tematici sono previste testimonianze di professionisti della sanità su esperienze di eccellenza e best practice nazionali e regionali.

Sarà disponibile un'area dedicata sulla piattaforma e-Learning del Centro, il Learning Management System, che, oltre alla fruizione dei contenuti formativi on-line e alla consultazione dell'agenda del corso, consente il download e l'upload di documenti e materiale didattico e favorirà i contatti tra docenti e partecipanti attraverso forum di discussione per l'approfondimento sulle tematiche trattate nei diversi moduli.

I partecipanti elaboreranno un Project Work individuale che sarà oggetto di discussione in sede di esame finale. Il progetto, realizzato sulla base dell'esperienza professionale, prevede l'analisi di contesto, l'individuazione dei punti di forza e di debolezza e la consequenziale proposta di soluzioni organizzative da implementare nella realtà aziendale. Un referee valuterà la corretta applicazione delle metodologie e degli strumenti proposti nel percorso formativo.

Docenti e Trainer

La faculty sarà composta da professionisti selezionati tra dirigenti con esperienza almeno quinquennale nella direzione di strutture sanitarie e nell'attività di Alta Formazione, docenti universitari e ricercatori con esperienza nelle aree di competenza, esperti con almeno 5 anni di attività qualificata nelle aree di competenza. Saranno coinvolti, in particolare, i dirigenti dell'Assessorato regionale della Salute per specifiche aree di competenza. Nella selezione dei docenti si terrà conto dell'expertise professionale e delle competenze nella gestione d'aula.

Sistema di monitoraggio e valutazione

Il sistema di monitoraggio del corso è basato sui risultati dei questionari di gradimento compilati dai partecipanti alla fine di ogni sessione formativa, sui suggerimenti dei docenti e sulle note del coordinatore. Il questionario di gradimento raccoglie i giudizi sull'attività formativa, con particolare riferimento alla coerenza, alla chiarezza, all'interesse suscitato e all'applicabilità dei contenuti, alla metodologia didattica e alla documentazione distribuita. Unitamente al sistema di valutazione utilizzato per la rilevazione del gradimento dei partecipanti, a distanza di 6/12 mesi dalla conclusione dello stesso, sarà somministrato uno strumento di valutazione individuale dell'impatto del percorso formativo.

Per quanto concerne la valutazione dell'apprendimento, oltre ai lavori di gruppo su mandato specifico presentati e dibattuti in plenaria, volti a verificare la capacità di applicare i contenuti e gli strumenti metodologici oggetto di trattazione nei singoli moduli, l'elemento distintivo è il Project Work individuale, la cui elaborazione è indispensabile per accedere all'esame finale e determinante anche ai fini della certificazione.

L'esame finale consiste in un colloquio svolto in presenza di un'apposita commissione, secondo le modalità previste dal D.A. 30 dicembre 2009.

Saranno ammessi all'esame finale i partecipanti che avranno preso parte ad almeno l'80% del corso.

L'elenco dei dirigenti che supereranno l'esame finale sarà trasmesso all'Assessorato della Salute – Dipartimento DASOE – per la costituzione e l'aggiornamento dell'albo dei dirigenti sanitari in possesso del certificato di formazione manageriale.

Accreditamento

I corsi non sono accreditati nell'ambito del programma ECM in quanto i Dirigenti sanitari che conseguono il certificato di Formazione Manageriale sono esonerati dall'obbligo di acquisire i crediti ECM per l'anno in cui si svolge la maggior parte dell'attività formativa secondo quanto previsto dall'Accordo interregionale del 10/07/2003.

Certificato finale

Ai partecipanti che avranno preso parte ad almeno l'80% del corso e che avranno sostenuto, con esito positivo, l'esame finale sarà rilasciato il certificato di frequenza e superamento.

Modalità di ammissione ai corsi

Le domande saranno accolte in ordine d'arrivo. Verrà data priorità di accesso alle domande dei Dirigenti di struttura complessa del SSR di nuova nomina.

 

Vulnerability Scanner