Acute Critical Care HF SIM & CRM

5 aprile 2016 (I edizione)
6 aprile 2016 (II edizione)

btn invia domanda


Sede di svolgimento: CEFPAS, Caltanissetta

 



Simulazione ad Alta Fedeltà con Principi di Crisis Resource Management
L’obiettivo primario dei professionisti della Salute è, e deve essere, il miglioramento degli esiti dei pazienti ed in parallelo la loro sicurezza. Tale obiettivo va perseguito in tutte le fasi lavorative, compresa la fase della formazione.
Questo corso, che si basa sui principi del “Crisis Resource Management”, che con l’ausilio delle metodiche di “High-Fidelity Simulation”, pone l’attenzione al lavoro multi professionale e di squadra in area critica ed in genere nell’“Emergency Cardiovascular Care”, in accordo con quanto proposto dalle Linee Guida ILCOR. E’ prevalentemente incentrato su definizione e classificazione, importanza e rilevanza per la gestione dei casi clinici, acquisizione di questi principi e loro applicazione in una serie di casi clinici simulati.

Obiettivo generale del corso


Migliorare le competenze e perfezionare la performance lavorativa sia a livello di singolo soggetto che di squadra nelle situazioni tipiche di emergenza-urgenza, utilizzando al meglio tutte le competenze, sia quelle tecniche (conoscenze e abilità) che quelle non tecniche (comunicazione, organizzazione, gestione).

Contenuti principali


Strumenti didattici innovativi della simulazione ad alta fedeltà (HF SIM). I principi CRM. Esercitazioni su scenari simulati, basati su casi clinici rilevanti. Casistica scenari. Technical Skills. Non technical skill. Debriefing: discussione e commenti sui comportamenti e le loro motivazioni per far emergere gli eventuali errori e i possibili ambiti di miglioramento dei singoli e del team.


Responsabile scientifico del corso


S. Egman – Direttore di Simulazione ad Altà Fedeltà secondo principi di simulazione CRM.


Docenti del corso


1 formatore e 3 istruttori per ogni edizione, da adibire all'addestramento teorico/pratico.


Responsabili CEFPAS


F. Di Gregorio – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 0934 505222
A. D'Antona – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 0934 505162


Metodologia e strumenti


Il corso è residenziale è si articola in 1 giornata per complessive 8 ore.
Saranno allestite 3 postazioni, ciascuna composta da 2/3 medici e 3/4 infermieri. Il corso intensivo, utilizza come strumento didattico la simulazione ad Alta Fedeltà (HF SIM). Comporta l’allestimento di sale, attrezzate con la strumentazione utilizzate abitualmente per riprodurre fedelmente il setting dove solitamente vengono gestite le emergenze, ciò per rendere più verosimile lo scenario e consentire ai partecipanti una maggiore fedeltà psicologica, che fa loro sviluppare comportamenti sovrapponibili totalmente a quelli messi in atto durante la loro attività clinico assistenziale.
La gestione di ciascun caso viene filmata e registrata e successivamente rivista e commentata dai discenti sotto la guida dei facilitatori durante il debriefing, vero nucleo centrale di tutto il Corso. Durante il debriefing verranno evidenziati, discussi e commentati i comportamenti e le loro motivazioni per far emergere i possibili ambiti di miglioramento dei singoli e del team.

Destinatari


Saranno ammessi 9 Medici e 9 infermieri che operano nel sistema dell’emergenza-urgenza (118, PS-DEA, Cardiologia, Emodinamica, Anestesia-Rianimazione, Cardiochirurgia, CardioRianimazione etc), che abbiano come prerequisito la certificazione di partecipazione a corsi di gestione, di base ed avanzate, di emergenza (ALS – ACLS - BLS – BLS-D etc).
L’attività rientra nell’obiettivo formativo ECM n. 6 – La sicurezza del paziente. Risk Management.


Numero partecipanti


18 ad edizione. L’aula sarà pluridisciplinare: medici/infermieri.


Durata


Ogni edizione si articola in 1 giornata, per complessive 8 ore.


Quota di partecipazione


€ 260.
La partecipazione al corso è gratuita per il personale a tempo indeterminato delle Aziende pubbliche del Servizio Sanitario della Regione Siciliana nonché per il personale a tempo determinato appositamente segnalato dall’Azienda di appartenenza, salvo le spese di vitto e alloggio.

Accreditamento


Si procederà ad accreditare il corso per le figure professionali di Medico chirurgo ed Infermiere. Per il rilascio dei crediti formativi ogni partecipante effettua a fine attività la valutazione di gradimento e di apprendimento secondo le regole del sistema ECM.

Note


Per ogni edizione saranno ammessi, preferibilmente, 9 medici e 9 infermieri, che operano nel sistema dell’emergenza-urgenza, sulla base dell’ordine di iscrizione. Prerequisito essenziale alla frequenza del corso è il possesso di certificazione di partecipazione a corsi di gestione, di base ed avanzate, di emergenza (ALS – ACLS - BLS – BLS-D etc).
Inoltre, la gestione del corso prevede che ciascun caso venga filmato e registrato e successivamente rivisto e commentato dai discenti sotto la guida degli istruttori durante il debriefing.
Pertanto, prima dell’ammissione al corso, si chiederà di compilare una dichiarazione e sottoscrivere le liberatorie per le riprese audio video
Una volta verificato il possesso dei requisiti dichiarati e ricevuto le liberatorie, si procederà ad effettuare l'ammissione nelle edizioni del corso in oggetto, in base all’ordine di iscrizione e sulla disponibilità dei posti.
Si intendono ammessi solo coloro che riceveranno formale comunicazione da parte del CEFPAS.

Vulnerability Scanner