In Primo piano

EXECUTIVE MASTER COUNSELING E CONTESTI MULTICULTURALI


Caltanissetta, maggio 2016

Nei giorni 17 – 18 – 19 Maggio 2016, dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.30, si svolgerà presso il CEFPAS di Caltanissetta l’VIII modulo dell’Executive Master: Counselling e contesti multiculturali. Questo modulo dal titolo “L’accoglienza delle differenze e specificità culturali e religiose nelle strutture sanitarie ospedaliere e territoriali”, chiude il programma dell’Executive Master e ha l’obiettivo diffondere la sinergia tra le Istituzioni sanitarie, il Terzo settore e le Comunità religiose in collaborazione tra loro per la promozione della salute nelle diverse realtà sanitarie ospedaliere e territoriali della Regione Sicilia.
I processi di globalizzazione e le dinamiche demografiche legate ai percorsi migratori hanno portato persone e famiglie di culture e Paesi “Altri” a convivere a stretto contatto, ponendo in una continua interazione le popolazioni migranti e gli operatori delle realtà economiche, educative, sanitarie, sociali e giudiziarie.
Il nostro Paese non rappresenta più per i migranti un punto di approdo e passaggio, ma un’effettiva occasione di stabilizzazione e in una società complessa, come quella odierna, il principio della comunicazione e della mediazione assume una propria centralità.
In questo modulo saranno coinvolti autorità ed esponenti di alcune Confessioni religione e del Terzo settore.
Il Master prevede un sistema di monitoraggio costituito da una valutazione intermedia e da una valutazione finale. Per quanto concerne la valutazione finale, l’elemento distintivo è il Project Work individuale la cui elaborazione e presentazione è indispensabile per accedere all’esame finale e determinante anche ai fini della certificazione di Executive Master.
In autunno l’avvio di una seconda edizione del percorso per rispondere alle numerose richieste di partecipazione.
Per maggiori informazioni: www.cefpas.it – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

(Letizia Drogo, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) 10/05/2016

Vulnerability Scanner