In Primo piano

Best-Practice e prospettive al Forum PA 2016
Roma, maggio 2016

Politica, amministrazione, imprese e cittadini: interdipendenza collaborativa o dipendenza nociva? Coordinamento o frammentazione? Questo lo scenario presentato al FORMU PA che si è concluso il 26 maggio scorso. La manifestazione ha fornito riflessioni e approfondimenti per facilitare la crescita dell’Amministrazione in ottica inclusiva, direzione intrapresa dai Paesi che fanno parte dell’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico – OCSE.
Tre le tematiche affrontate durante il FORUM:
Nuovi modelli di amministrazione per una società che cambia.
Una nuova politica economica ed industriale per l’innovazione, lo sviluppo, l’occupazione.
Costruire una vera cittadinanza digitale per cittadini e imprese.
Soddisfazione per il Presidente di FPA Sismondi, e il Direttore generale di FPA Dominici per le oltre 14000 presenze all’importante evento nazionale di formazione, aggiornamento e confronto della pubblica amministrazione.
Più di 90 gli eventi , 3 grandi convegni e oltre 100 workshop, con oltre 900 relatori, tutti impegnati a proporre strategie e riflessioni sulle ripercussioni provocate dalle profonde innovazioni legislative e tecnologiche.
Ha parlato di “convenienza del digitale” il Ministro dell’Economia Padoan, di cui si deve fare promotrice la PA, sollecitando in questo ruolo anche l’interfaccia politica. La riforma strutturale fondamentale che è nell’agenda del Governo è senz’altro la generalizzazione delle best practice che ci sono nelle PA italiane e internazionali.
Presenze istituzionali, oltre al Ministro Padoan, il Ministro della PA e semplificazione italiano Madia, il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Delrio, insieme al Direttore generale dell'AgID Samaritani, il Presidente ISTAT Alleva, il Vice Presidente del Senato Fedeli, il Presidente INPS Boeri.
Siti web citizen friendly, uso dei social network nel dialogo con il cittadino, crowdfunding civico, scuola digitale, firma digitale e adozione del regolamento europeo eIDAS, alcuni degli spunti nelle sessioni formative dell’Area Academy.
Infine, siciliano è il progetto vincitore della seconda edizione della FORUM PA "Call4Ideas", che ha premiato i progetti più innovativi nell’ambito della PA. La CondividiPA, piattaforma di condivisione di beni e servizi in sperimentazione nel Comune di Niscemi (CL), è stata selezionata tra le 12 migliori startup, accedendo così ad un periodo di incubazione gratuito di tre mesi.
[Per approfondimenti: http://www.forumpa.it]
(M.L. Zoda Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) 30 maggio 2016

Vulnerability Scanner