In Primo piano

“Change for Changing”: il 20 luglio la Sanità si dà appuntamento a Catania


Catania, 20,luglio 2016

Saranno il cambiamento e l’innovazione in Sanità i temi di “Change for Changing”, appuntamento della Sanità siciliana, in programma il 20 luglio a Catania presso l’Aula Meeting “A.O. Garibaldi” Centro – Piazza S. Maria del Gesù a partire dalle 15.30. L'incontro, parte del Focus point su “Change for Changing”, è uno dei nodi della più ampia programmazione del confronto sui temi dell'innovazione in sanità che la Rete di Sanità digitale eSanit@ (www.esanitanews.it) coordinata, a livello nazionale, da Massimo Caruso, sta promuovendo in successive edizioni e in altre nove città italiane, percorrendo la Penisola da Nord a Sud.
“Obiettivo della manifestazione - si legge nell’elegante pamphlet di invito – è favorire il confronto e il trasferimento di esperienze tra gli attori che operano in Sanità, ma soprattutto riuscire a individuare […] proposte di soluzione a bisogni complessi, il cui mancato governo si può tradurre in deterioramento della qualità del servizio e del bene salute per il cittadino”.
Prossime tappe della manifestazione, a partire da settembre, saranno Bari, Napoli, Torino e Bologna, a dicembre. Lo scopo è quello di individuare le criticità generali e locali del Management sanitario in modo da disegnare una “mappa nazionale” utile a sostenere il miglioramento continuo del governo sanitario.
All’incontro catanese hanno già dato adesione i rappresentanti dell’AgeNaS, dei manager delle ASP e delle AO Siciliane, il CEFPAS, i manager dell’IRCCS Bonino- Pulejo di Messina ed il Direttore Generale dell’ASL di Bari, Vito Montanaro. Chiuderà i lavori, l’intervento del Dirigente Generale del DASOE, Avv. Ignazio Tozzo.
A conclusione dell'incontro sarà redatto un documento conclusivo e riassuntivo di quanto emerso. Il documento servirà da piattaforma per avviare successivi incontri dedicati al tema del Change for Changing con il management sanitario delle altre Regioni italiane.

(V. Botta, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) 11/07/2016

Vulnerability Scanner