Progetto SETT – SErvizi di Telemedicina e Teleformazione

Nell’ambito dell’Accordo di Programma Quadro (APQ) del 7 marzo 2005 “Società dell’informazione nella Regione Siciliana”, del POR SICILIA 2000-2006 (misura 6.5) ed in linea con le politiche europee, le strategie nazionali e gli interventi locali nel campo della “Società dell’Informazione”, l’Assessorato Bilancio e Tesoro ha coinvolto il CEFPAS nella realizzazione del Progetto SETT “SErvizi di Telemedicina e Teleformazione”.
Il 23 luglio 2008 è stata firmata la convenzione che disciplina i rapporti fra Sicilia e-Innovazione, società della Regione Siciliana che cura la realizzazione e la gestione dell’architettura dell’informatizzazione sanitaria, e il CEFPAS, individuato quale Ente Formatore deputato alla realizzazione ed erogazione delle attività previste dalla componente Teleformazione del Progetto.

Contesto di riferimento

L’iniziativa, che si muove in sinergia con le altre iniziative in atto nella Regione Siciliana (Progetto Larga Banda, per la diffusione capillare della connettività a banda sufficientemente ampia; Progetto SIS, per la realizzazione di una infrastruttura protetta “network degli operatori siciliani”, per favorire lo scambio di dati ed informazioni; Progetto RMMG, per la costituzione di una rete tra i Medici di Medicina Generale), si propone di implementare un sistema integrato di FAD nel SSR indirizzato a facilitare l'aggiornamento, la formazione continua e la riqualificazione professionale degli operatori del settore. In particolare, il sistema di formazione sarà specificamente finalizzato a favorire, con strumenti e metodi innovativi e al tempo stesso con costi contenuti, l’assolvimento degli obblighi posti per gli operatori sanitari dalle recenti norme nazionali in ordine all’Educazione Continua in Medicina (ECM).
La partecipazione degli operatori alle attività del Progetto SETT – Componente Teleformazione è gratuita.

Obiettivi generali

  • Diffondere l’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione attraverso supporti informatici adeguati e di facile fruibilità sia in modalità on line che off line
  • Istituire e diffondere nuove conoscenze specialistiche nel campo della salute pubblica che consentano l’accrescimento del sapere ed il confronto dei know how sui temi di tipo sanitario
  • Diffondere l’uso di modelli organizzativi e gestionali uniformi e condivisi attraverso la Rete

Risultati attesi

  • La sperimentazione della FAD nell’aggiornamento professionale e nella formazione permanente del personale del comparto sanitario della Regione Siciliana
  • La realizzazione di una rete integrata di gestione delle conoscenze in campo sanitario (knowledge management)
  • La valutazione del grado di confidenza degli operatori verso le nuove tecnologie e la valutazione dell’efficacia didattico-formativa degli eventi di tipo FAD
  • La progettazione di contenuti multimediali di formazione e auto-formazione, che consentano una diffusione capillare della conoscenza, l’adeguamento e lo sviluppo delle competenze dei professionisti della sanità
  • Lo sviluppo e la realizzazione di corsi FAD con contenuti multimediali fruibili dalla Rete sui temi inerenti alla formazione specialistica in ambito medico ed infermieristico
  • L’utilizzo sulla piattaforma E-learning di spazi idonei allo scambio di informazioni, al confronto e alla condivisione di modelli e strumenti operativi efficaci e applicabili
  • Il monitoraggio dei problemi tecnici ed organizzativi a livello individuale ed aziendale per accedere in modo corretto e funzionale ai contenuti formativi “anywhere, anytime”
  • La creazione di Comunità di Pratica Virtuali (CPV)

Articolazione del Progetto

L’articolazione del Progetto SETT, per la componente Teleformazione, prevede:


a) Corsi di tipo residenziale
b) Corsi di tipo FAD

Organizzazione

Nella realizzazione del Progetto SETT “SErvizi di Telemedicina e Teleformazione”, per la componente Teleformazione sono coinvolti:

  • il CEFPAS il cui ruolo consiste nella realizzazione, sviluppo, implementazione in piattaforma, monitoraggio, valutazione e diffusione di percorsi formativi (residenziali e a distanza)
  • l’area interdipartimentale informatica dell’Assessorato Bilancio e Finanze della Regione Siciliana, dedicata alla gestione amministrativo-contabile
  • l’Assessorato alla Sanità, con compiti di coordinamento e di definizione delle priorità formative
  • la Società tecnologia Sicilia e-Servizi, dedicata alla gestione tecno-informatica
  • le aziende sanitarie siciliane, referenti degli Uffici Formazione e SIS, con compiti di coordinamento e comunicazione organizzativa.

Durata

Le attività formative, avviate nel 2009 con le prime edizioni di formazione residenziale, sono state concluse a dicembre 2010 con l'erogazione dei corsi FAD/E-Learning previsti dal programma.

Recapiti

Tel. 0934/505215 – 0934/505229
Fax 0934/591266
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Vulnerability Scanner