CEFPAS

Centro per la Formazione Permanente e
l'Aggiornamento del Personale del Servizio Sanitario

Convegno “Ragione e sentimento: il ruolo della comunicazione per la salute i tempi del Covid 19”

Sarà la moderna comunicazione sanitaria a supporto della governance sanitaria e del rapporto medico-paziente in era Covid-19, il focus del Convegno Nazionale “Ragione e sentimento: il ruolo della comunicazione per la salute i tempi del Covid 19”, evento promosso e organizzato dall’Assessorato Regionale della Salute in programma per il prossimo 23 luglio a Noto (SR) e ospitato nella suggestiva cornice barocca del teatro comunale “Tina di Lorenzo”. 

Il convegno ha, tra le sue principali finalità, la coniugazione possibile tra le azioni di divulgazione e informazione che rappresentano la quota della “ragione” nell’ambito delle strategie di comunicazione per la salute impiegate nella gestione dello scenario pandemico e il “sentimento” che si esprime nella capacità dell’health communication di raggiungere e coinvolgere la popolazione, di generare ascolto attivo, empatia, contrasto alle diseguaglianze di salute e di promuovere adesione attiva, responsabile e partecipe ai protocolli sanitari e adozione di sani stili di vita.  

Prestigioso il parterre dei relatori, tra esperti di livello nazionale e internazionale sui temi della prevenzione, promozione della salute e comunicazione e docenti degli atenei regionali e nazionali. 

Molteplici le sessioni del Convegno, che affronteranno da un lato le tematiche riguardanti la gestione pandemica nella sua componente più correlata ai dati epidemiologici e all’evidenza scientifica a supporto delle politiche sanitarie e, dall’altro, le azioni di comunicazione per la salute e di Risk Communication impiegate per garantire l’efficacia delle campagne dedicate ai protocolli sanitari, alla vaccinazione covid e alle azioni di promozione della cultura di genere nell’ambito della medicina. 

L’evento vuole essere anche occasione per presentare il Piano Regionale di Prevenzione 2021, il Piano Regionale di Medicina di Genere di recente approvazione, le misure intraprese e da intraprendere per la migliore gestione della pandemia e per il raggiungimento degli obiettivi di salute post-covid. 

Parteciperanno ai lavori della giornata l’Assessore regionale alla Salute Ruggero Razza ed il Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci.

Il Convegno di Noto rappresenta, per questi motivi, un’occasione ineludibile di confronto fra stakeholders e attori istituzionali della sanità per favorire, come si legge nella premessa vergata dall’assessore Razza, “un’alleanza di salute quale elemento propulsivo per lo sviluppo delle politiche di prevenzione, promozione della salute e contrasto alle diseguaglianze, così come sostenuto dal Piano Sanitario Nazionale e dal Rapporto Salute 2020”.

Il Convegno è stato accreditato sul sistema ECM regionale con 9.1 crediti.
La ricezione dei crediti sarà possibile a coloro che seguiranno  l’evento in presenza  – fino ad un massimo di 100 partecipanti, in ordine di ricezione della domanda di ammissione – e che raggiungeranno il 75% delle risposte corrette al test di apprendimento.  

Sul programma allegato il link per la partecipazione da remoto senza crediti ECM.
Per effettuare l’iscrizione con crediti ECM per la partecipazione in presenza clicca su link.

Skip to content