CEFPAS

Centro per la Formazione Permanente e
l'Aggiornamento del Personale del Servizio Sanitario

Parte la settima edizione del Salus Cine Festival e del Salus Festival dal 29 novembre al 7 dicembre a Caltanissetta e Gela

Salute, cinema, sport, cultura e musica. Sono gli ingredienti della settima edizione del Salus Cine Festival e del Salus Festival, organizzati dal CEFPAS, dal 29 novembre al 3 dicembre a Caltanissetta e dal 6 e 7 dicembre al Teatro comunale Eschilo di Gela. Sette giorni di incontri, seminari scientifici e proiezioni cinematografiche. Si comincia il 29 e 30 novembre al Teatro Margherita con il Salus Cine Festival, organizzato con il patrocinio della Cineteca di Bologna e con la collaborazione dell’Assessorato della Salute della Regione Siciliana e del Comune di Caltanissetta. Nel corso dell’evento andrà in scena la rassegna cinematografica durante la quale saranno premiati i migliori cortometraggi che valorizzeranno i temi della salute, della prevenzione e dei corretti stili di vita. Anche quest’anno il Salus Cine Festival ospiterà registi, attori, sceneggiatori e produttori di fama nazionale e internazionale e giovani promesse del cinema.

Si parlerà di prevenzione e medicina anche al Salus Festival l’1, il 2 e 3 dicembre al CEFPAS. Per la prima volta il Salus Festival sarà anche a Gela con due nuove date: il 6 e 7 dicembre al Teatro Comunale Eschilo. L’importanza della musica nella vita dei bambini e degli adulti è la novità dell’edizione 2021. Al centro dell’evento la promozione della salute con visite specialistiche e screening gratuiti per i cittadini grazie al supporto dei partner istituzionali e del mondo delle associazioni. Fitto il calendario degli incontri nell’ambito del Salus Festival in programma al CEFPAS di Caltanissetta: la lectio magistralis sarà a cura del Professor Ernesto Burgio dell’European Cancer and Environment Research Institute (ECERI) di Bruxelles. Numerosi i seminari scientifici che tratteranno i temi della telemedicina, della dieta mediterranea e dei corretti stili di vita, dello sport e della salute, della sicurezza stradale, dei trapianti e delle donazioni in Sicilia. Si parlerà anche della prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili e degli effetti sulla salute nell’era post Covid. Autorevole il parterre di medici, docenti universitari ed esperti di fama nazionale e internazionale che dall’1 al 3 dicembre interverranno con l’obiettivo di coinvolgere cittadini, studenti, educatori, esperti e professionisti della salute nell’ambito di un confronto multidisciplinare per costruire una rete territoriale orientata alla tutela del benessere della popolazione.

Skip to content