CEFPAS

Centro per la Formazione Permanente e
l'Aggiornamento del Personale del Servizio Sanitario

Si è svolto il Summit mondiale sulla SALUTE presieduto dall’Italia.

In attesa del G20 Salute che si terrà nel mese di settembre 2021, l’Italia, in qualità di presidente del G20, in collaborazione con la Commissione Europea, ha ospitato il 21 maggio 2021 a Roma, in modalità virtuale, il GLOBAL HEALTH SUMMIT, un evento speciale che ha l’obiettivo di affrontare le principali sfide connesse all’emergenza sanitaria con un approccio sinergico.
Il summit rappresenta un’opportunità di incontro tra i leader del G20, i capi di Stato e di Governo, i responsabili delle organizzazioni internazionali e regionali (ONU, OMS, Banca Mondiale, Fondo monetario mondiale) e i rappresentanti degli organismi sanitari globali, per condividere le esperienze maturate nel corso della pandemia ed elaborare e approvare una “dichiarazione di Roma”, i cui contenuti potranno costituire un punto di riferimento per rafforzare la cooperazione multilaterale e le azioni congiunte per prevenire future crisi sanitarie mondiali.
In particolare, il vertice ha affrontato i temi della “Coronavirus Global Response” – maratona di raccolta fondi che l’anno scorso ha raggiunto quasi 16 miliardi di euro da donatori di tutto il mondo per l’accesso universale alle cure, ai test e ai vaccini contro il coronavirus – ma anche l’attività delle istituzioni e dei quadri multilaterali, in particolare l’Organizzazione mondiale della sanità e il regolamento sanitario internazionale, e altre iniziative e processi in campo sanitario, compresi quelli in corso nel G7 e nel G20.

Skip to content